Conciliazione Enel

Eni e le Associazioni di tutela dei Consumatori hanno firmato il Protocollo d’Intesa che individua la procedura di conciliazione tra i clienti ed Eni.
L'accordo riguarda:

  1. ricostruzioni dei consumi per contestazioni degli importi fatturati;
  2. rateizzazione di fatturazioni anomale rispetto alla media degli importi fatturati al Cliente negli ultimi due anni (di seguito “Rateizzazione‘), a seguito di recuperi per conguagli tariffari, oltre quanto già previsto dalla delibera dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas n. 229/01 e successive modifiche e integrazioni;
  3. gestione delle criticità relative alla sospensione della fornitura per morosità del Cliente finale;
  4. sospensione della fornitura per contestata morosità al Cliente finale;
  5. mancata corresponsione degli indennizzi automatici per rettifica della fatturazione non effettuata nei termini ai sensi di quanto stabilito dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas;
  6. doppia fatturazione nel caso di cambio di venditore;
  7. disattivazione del misuratore su richiesta del cliente non eseguita;
  8. mancato rispetto del diritto di ripensamento;
  9. variazioni unilaterali del contratto con termine inferiore a 60 giorni.


I clienti delle aree in cui opera Eni Gas & Power del mercato domestico e condominiale con consumi di gas fino a 200.000 mc/anno possono inoltrare la domanda di conciliazione se hanno già inviato un reclamo scritto al quale non hanno ricevuto risposta o la risposta non è stata soddisfacente.

Quando:

  • entro 40 giorni solari successivi al ricevimento della risposta; oppure, in caso di ritardo nella risposta;
  • entro 40 giorni solari dalla scadenza del tempo massimo di risposta ai reclami definito dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.


Per inoltrare la domanda di conciliazione compila l'apposito modulo online disponibile su www.eni.com o rivolgiti al nostro servizio di tutela.


 

In Evidenza

Monitoraggio civico RomaPulita:
il primo rapporto sulla situazione dei rifiuti a Roma

LAZIO MONITORAGGIO RIFIUTI DEF 1


Audit civico in sanità 2012-2013

audit lazio 2012 2013



Guida UNICA-copertina

Per ogni utile informazione relativa
ai temi affrontati nella guida e per un servizio di orientamento al cittadino
sui temi della corretta alimentazione
e del consumo alimentare, lo sportello di Cittadinanzattiva (via Cereate 6, Roma)
è attivo nei seguenti giorni e orari:
Tel. 06 367181
da Lun a Ven dalle 10-12 e
dalle 14.30 alle 16.00


Gli altri sportelli sono aperti
nei seguenti giorni e orari
Guida UNICA-tabella-orari


 
gabbianella-logo

ULTIMI ATTI AMMINISTRATIVI E NOSTRI COMMENTI. IN ATTESA DI CHIARIMENTI E INTERVENTI ADEGUATI

Cittadinanzattiva Lazio scrive
al Presidente della Regione Lazio


 trasparenza legalita thumb
 

Richiesta di chiarmenti sulla Proposta di Legge sulle politiche sociali ferma in Commissione

Cittadinanzattiva scrive
al Presidente del Consiglio Regionale


 

Assicurazioni – il caso Sanità nel Lazio

Brochure-Assicurazioni-Sanitarie

Compila la segnalazione online


 
ca-art
 

Presentazione della
“Carta dei principi del sostenitore”
Roma, 15 novembre 2013, ore 10"

clicca qui


 

Presentazione "Cure senza frontiere: da oggi si può?"

la lettara d'invito
il programma


 
Programma regionale Audit civico 2012/13
audit civico lazio 2013 manifesto audit civico lazio 2013 opuscolo
Manifesto Opuscolo
 
Energia
 
 

NON GLIELO ABBIAMO PERMESSO
approfondisci

Cittadinanzattiva Lazio
esprime indignazionee solidarietà in merito all'incredibile vicenda
che sta colpendo la
"casa di Peter Pan"
approfondisci

Per aderire alla campagna
IO STO CON PETER PAN
basta cliccare qui



Aid Your City

 Condividi Su

 

 



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.